web designer

Come smascherare i web designer pigri

Come avevo anticipato in questo post, darò alcuni suggerimenti per capire se un template di un sito (possibilmente di un web designer) è originale oppure no.
Preciso che questi suggerimenti non sono validi nel 100% dei casi, nel senso che non sono in grado di farvi smascherare proprio tutti web designer pigri che ci sono là fuori, però può essere un buon punto di partenza.

Partiamo: andate sul sito del vostro web designer preferito, oppure del più odiato, posizionate il puntatore del mouse in una zona morta della pagina, poi premete il pulsante destro e selezionate la voce "Visualizza sorgente pagina" (può variare a seconda del sistema operativo e del programma utilizzato).

A questo punto date un'occhiata alle righe di codice fino a che non troverete delle scritte tipo queste:

Se è stato utilizzato Wordpress:
<link rel="stylesheet" href="http://www.NOME_DEL_DOMINIO.com/wp-content/themes/NOME_TEMPLATE/style.css" type="text/css" />

Se invece è stato utilizzato Joomla:
<link rel="stylesheet" href="/templates/NOME_TEMPLATE/css/style.css" type="text/css" />

Ovviamente, al posto di NOME_TEMPLATE ci sarà il vero nome del template grafico, che vi dovrete annotare.

A questo punto andate su Google e digitate il nome del template, magari sostituendo agli underscore degli spazi e avrete modo di scoprire il livello di pigrizia del web designer.

Buon divertimento!